Il Giappone è una brutta persona: Dating Sim che proprio no.

Oggi si parla di videogiochi, argomento che mi appassiona e interessa un sacco – soprattutto se si tratta di videogiochi giapponesi strani di cui sento lo spasmodico bisogno di mettervi al corrente. Preparatevi ad aprire la vostra mente, a porvi nuovi interrogativi, a sentirvi incuriositi e schifati – ecco a voi la mia personale selezione di Dating Sim che proprio no.

Per chi di videogiochi non ne mastica, un Dating Sim è sostanzialmente un simulatore d’appuntamento dove l’obiettivo principale è uscire e conquistare il personaggio che più vi si addice, la vostra anima gemella. Ce ne sono davvero per tutti i gusti, anche se forse la serie più popolare rimane quella di Tokimeki Memorial, che dal 1994 sforna giochi, spin-off, app, eccetera. A Tokimeki Memorial Girl’s Side 1st Love ci ho giocato anche io, e vi assicuro che può rivelarsi un’esperienza parecchio frustrante soprattutto quando tu punti a uscire con il professore, ottenendo invece senza volerlo risultati devastantemente contrari come: lui che ti odia perché a scuola sei una capra; lui che non ti rivolge la parola quando lo saluti all’uscita da scuola; lui che ti bandisce definitivamente da tutte le gite scolastiche.

Schermata 2014-02-04 alle 11.32.18

Come sei figo, professore.

Se pensate che flirtare con un personaggio fittizio attraverso lo schermo di una console portatile sia patetico, non posso che darvi ragione. Dico solo che forse dovreste provare Tokimeki semplicemente per il fatto che tutti i personaggi vi chiameranno per nome (lo stesso che avete inserito nelle impostazioni all’inizio del gioco) con la loro propria voce! Provate e poi vediamo se non vi emozionare/innamorate. Quando il professore qui sopra mi chiama “Kubota” mi tremano le ginocchia.
(FINE PARENTESI LAME)

Insomma cotte videoludiche a parte, qui di seguito vi propongo la mia top 5 dei Dating Sim anomali made in Japan!

5. Katawa Shoujo (かたわ少女)

Schermata 2014-02-04 alle 12.14.29
Al quinto posto troviamo quello che in italiano potrebbe essere tradotto con… Wait that? Ragazze deformi? Grazie per la delicatezza, Giappone, come sempre. Reso in inglese con un più corretto “Disabled Girls”, si tratta di un gioco indie disponibile per PC e scaricabile gratuitamente da qui (anche in inglese).
Il genere è quello della visual novel e le strade si dividono a seconda delle scelte compiute durante la storia, conducendo a finali diversi – riconducibili essenzialmente a happy ending, neutral ending e bad ending. A volte i bad ending possono essere davvero cattivi e potreste non riprendervi più, quindi state attenti alle scelte che fate e, per Diana, trattate bene tutti i personaggi!
In Katawa Shoujo si gioca nei panni di Hisao Nakai, un ragazzo che in seguito a problemi di aritmia cardiaca viene trasferito in una scuola che ospita altri ragazzi e ragazze variegatamente disabili. Avremo una gamma di cinque ragazze tra cui scegliere, e in particolare (come le vedete nell’immagine qui sopra, da sinistra verso destra) una ragazza a cui sono state amputate le gambe in seguito a un’operazione, una seconda a cui sono state invece amputate le braccia, una terza che ha la parte destra del corpo completamente sfigurata da gravi ustioni, la bionda ipovedente e, per finire, una sordomuta. La ragazza dai capelli rosa e boccolosi ci farà invece da tutor, e non sarà conquistabile.
Nonostante le premesse grottesche, il gioco è davvero bello e l’argomento disabilità è trattato in modo molto molto delicato. Devo dire la verità, Katawa Shoujo stona un po’ in questa top 5. È una visual novel con nulla di sbagliato, e l’unica sua colpa è di poter essere fraintesa per del materiale da feticisti del genere.
Delusi? Ci sono ancora quattro posizioni da scoprire, e i giochi che tratteremo avranno decisamente TUTTO di sbagliato.

4. Jurassic Heart

jurassic-heart

Al quarto posto ho scelto di inserire Jurassic Heart: un nome, un programma. E indovinate cosa? È giocabile online gratuitamente! Qui. È una visual-novel vergognosamente corta dove tu, giovane e dolce studentessa, dovrai riuscire a conquistare un fottutissimo T-Rex (comprandogli un ukulele). UN T-REX! Riuscite a immaginare qualcosa di più sbagliato ed epico? Non credo. Jurassic Heart è così corto che vi basterà togliere mezzora del vostro tempo a Facebook per cominciarlo e finirlo in una sola sessione. Non vi dico altro.
Se proprio vi sentite pigri e non avete nemmeno voglia di aprirlo, almeno guardatevi un gameplay di PewDiePie.

3. Creature to Koi shiyo! Kokonoe Kokoro (クリーチャーと恋しよっ!ここのえこころ)

ike_131115kokorochan01

So cosa state pensando: “Oddio, e questo che c*** è?”. Vi rispondo subito: è niente meno che “Fall in love with creatures!” (Innamorati delle creature, come non giocarci con un titolo del genere?), una visual novel che se conoscete un po’ di giapponese potete scaricare sempre gratuitamente da qui, cosa che io non ho fatto perché purtroppo non esiste una versione Mac -ma tranquilli, prima o poi ci giocherò.
In questo Dating Sim decisamente non convenzionale il protagonista avrà a che fare con un’amica d’infanzia che non si capisce perché ha le fattezze di una cavalletta, una sorellina-pipistrello e il bullo-demone della scuola. In realtà la trama è parecchio lineare e potrete flirtare solo con la vostra cavalletta del cuore, ma credetemi, vi basterà.

11a05dd0-1

Non ho parole, se non: “wow”.

I produttori sanno decisamente come vendere il proprio gioco (oddio, è un gioco free quindi hanno poco da vendere): se non bastassero le creature con cui potrete interagire, ognuna doppiata con enorme cura , sappiate che in questo gioco sono presenti “sex appeal, baci e scene in costume”. È proprio così, c’è scritto sul sito. Per quanto riguarda il sex appeal non ne dubito, non c’è nulla di più erotico di una cavalletta che si cambia i vestiti, e l’immedesimazione nel protagonista imbarazzato alla vista delle curve della sua amica è totale.

675cb5be.jpg?d=a0

Per i baci non sono sicura di come si svolga la faccenda, speriamo almeno che la cavalletta non si trasformi all’ultimo in una mantide religiosa. Per le scene in costume, beh, valutate voi stessi.

c413d30btw1e966lze4pzj20m60godhp

Non so se riesco a reggere tutta questa tensione sessuale.

La storia dura poco meno di un’ora e non sono sicura che ci siano dei finali multipli, ma direi che quello che abbiamo visto finora non deve lasciarci alcun dubbio: da giocare, subito, senza esitare.

2. Hatoful Boyfriend(はーとふる彼氏

9e0c1365780045

Okay. Ammetto che sono stata davvero tentata di mettere Hatoful Boyfriend nella prima posizione, e che solo un piccolo particolare nel suo avversario lo ha sbaragliato dalla testa della classifica (capirete tutto più tardi).
Hatoful Boyfriend è un Dating Sim eccezionale, geniale e imperdibile. Lo scaricate in inglese da qui. Già il titolo promette grandi cose: “hatoful” è infatti l’unione dell’inglese “heartful” (o “hurtful”?) e del giapponese “hato”, PICCIONE. In questo gioco dovrete infatti scegliere la vostra bestia portatrice di germi preferita e conquistarla senza pietà.

o08lxe

In questo Dating Sim spettacolare tu sarai l’unica studentessa umana al St. PidgeoNation’s Institute (?) e potrai scegliere di flirtare con una vasta gamma di personaggi, dallo studente francese in scambio al weirdo che parlerà per doppi sensi dall’inizio alla fine del gioco. Al primo incontro con ognuno verranno visualizzate anche le ipotetiche sembianze umane del volatile, giusto per darvi un’idea, prima di sprofondare in relazioni inquietanti con piccioni malaticci e farvi corteggiare da altezzose colombe. Inoltre, per ogni personaggio saranno presenti finali multipli che vi permetteranno di giocare e rigiocare la trama (della durata di circa un’ora) fin quando non vi accorgerete di trovare attraente il volatile che in questo momento sta cagando sul vostro balcone e non deciderete di tornare a Tokimeki Memorial la vita reale.

hatoful400

“L’ho preparato solo per lui e sono proprio curioso di vedere come il suo corpo reagirà…” Beh, l’avete capito. Questo è il weirdo.

gallery_6_15_42724

“Che c’è? Vuoi giocare ancora un po’? La notte e giovane, e se i giochi pericolosi sono quello che fa per te ti accompagnerò io”. CREEPY!

E non è finita qui. Di Hatoful Boyfriend è disponibile anche il manga che potete sfogliare comodamente davanti al vostro pc cliccando qui. Non dite che vi ci ho mandato io però. Io non vi ho detto nulla.
Ora, alla posizione numero uno…

1. Paca Plus (パカプラス)

mainArt

Paca Plus è al primo posto perché parla di ALPACA. Esatto, le mie dolcissime alpaca. Se avete Windows, lo potete scaricare in inglese da qui.
La trama è abbastanza semplice: tu e Izumi Yukari, la tua ragazza, andate a fare una gita all’Alpaca Kingdom (che oltretutto sembra un posto meraviglioso, voglio andarci anche io). Sull’autobus di ritorno vi assopite entrambi, da bravi giapponesi, e al tuo risveglio la tua ragazza si è trasformata in alpaca. Comincia così la tua estate fianco a fianco con la tua pelosa e dolcissima amichetta.
Se ancora non siete convinti, vi lascio con alcuni momenti particolarmente significativi di Paca Plus. Oh, se solo anche le mie alpaca sapessero parlare…

33EDz

“Alpaca che indossa i vestiti di Yukari mi preoccupa.”

“Ero confuso per via di tutto il morbidume.” (e lo sarei anche io)

gallery_9_17_81557

“Oh, non ti droghi? Ti insegno io.”

Si conclude qui la mia classifica dei cinque Dating Sim (o meglio, quattro) che rendono in Giappone una brutta persona. Sono curiosa di sapere cosa ne pensate, quindi se vi va rispondete al sondaggio qui sotto!

Qui sotto invece c’è un altro sondaggio a cui qualcuno ha già risposto (e penso che siamo tutti d’accordo).

1121_whats-going-on-in-japan-some-weird-shit_460-310

Non c’è che dire, a scrivere questo articolo mi sono divertita troppo. Spero di avervi aperto un nuovo mondo fatto di videogiochi discutibili e nuove cose/persone/oggetti con cui poter intrattenere una relazione sentimentale. Tokyo ist Krieg rimane sempre all’erta e se mai dovesse scoprire altri Dating Sim allo stesso livello di questi (o addirittura superiori, mi vengono i brividi a pensarci) non mancherò di farvelo sapere!

Vi ricordo che potete seguire il blog anche su Facebook. Arrivati a 500 like penso di organizzare un piccolo giveaway, quindi stay tuned e invitate i vostri amici!

7 thoughts on “Il Giappone è una brutta persona: Dating Sim che proprio no.

  1. Secondo te i programmatori sono dei misantropi? Ce l’hanno con le nuove generazioni? Tramano di affogare i giovani cervelli per non venir soppiantati da loro? O è un sistema in equilibrio? Non so cosa sarebbe peggio… nel dubbio, meglio giocarci su!😉

  2. A questo punto se ancora non l’hai fatto devi leggere “The world God only knows” di Tamiki Wakaki, è un manga che parla proprio di un ragazzo che vive giocando a questi videogiochi! ^_^

  3. ci ho giocato a quello dell’alpaca!! ahahahah ho chiamato il mio ragazzo e gli ho detto “stasera niente film! si gioca a questa cosa” e non si è ne’ addormentato nè mi ha lasciata dopo quel giorno! strano ma vero!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s